Testo fisso

 Per la politica dell'ambiente                                   Chi lotta può perdere,chi non lotta ha già perso! Guevara                                          

foto 20 2 11 003

 

"COLUI CHE FECE PER VILTADE IL GRAN .....RIFIUTO"

                                                                                                            Dante-III° Inferno

5

 

  ...e questi sono i risultati

 

 

Dopo avervi raccontato una storia lunga 10 anni che nel concreto rappresenta  il fallimento della politica fatta di proclami ed annunci, di investimenti e sprechi, di bugie e populismi, vi farò vedere la cruda realtà.

 

Si, vedere, perché basteranno poche foto per far luce sulla situazione attuale del sistema rifiuti ad Ala e quindi anche in Vallagarina.

 

Queste sono le foto dei bidoni verdi  con calotta per il  rifiuto residuo che dovrrebbero permettere la misurazione puntuale  del conferito mediante sistema d’apertura con chiavetta personalizzata.

 

 

Queste le foto dei bidoni  verdi del secco residuo dove chiunque può conferire senza che gli venga addebitato il costo.

 

 

Queste le foto dei bidoni verdi con microcip per singola utenza da esporre solo  nel momento dello svuotamento e che invece rimangono stabilmente sulla pubblica via.

 

  

Queste le foto dei bidoni per la raccolta differenziata della carta e del multimateriale (plastica, lattine, tetrapack) dove si trova di tutto. Nell'ultimo trimestre del 2012 il 50% era rifiuto da riportare in discarica.

 


 

 

 

 

 

 

 

Queste le foto dei rifiuti istituzionali (scuole, Comune e cimitero) e dei supermercati.

 

 

 Queste le foto delle isole “ ecologiche”.

 

 

 Queste le foto delle strade dopo la fiera.

 

 

Potrei andare avanti con centinaia di altre foto ( anche di documenti) ma  è già molto chiara  la vera ed evidente motivazione  per cui la Comunità di Valle non è passata alla Tariffa Puntuale.

 

In questi 10 anni la Comunità di Valle (ex C10) e tante amministrazioni locali non hanno applicato tutte le strategie e  attuato  quei comportamenti programmati e previsti per  la realizzazione e l’applicazione  della raccolta Porta a Porta e della Tariffa Puntuale.

 

Poiché la normativa prevede che il costo del servizio per la raccolta dei rifiuti dovrà essere integralmente coperto dal gettito prodotto dalla Tares, le eventuali inefficienze di chi gestisce il servizio di raccolta si riverseranno direttamente sui cittadini, con un aumento della Tares. 

 

 

Mauro Ferone

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna