Testo fisso

 Per la politica dell'ambiente                                   Chi lotta può perdere,chi non lotta ha già perso! Guevara                                          


motosega m       LA MOTOSEGA MUNICIPALE, 
CI RISIAMO!

 

 

 

 

Dopo i tagli di aprile all'interno della zona della piscina, dopo il taglio di 2 grandi cipressi all'interno del cimitero di S.Margherita (ovunque il cipresso è curato e salvaguardato), dopo l'annuncio del taglio di piante nella piazza Giovanni XXIII°, ci è giunta voce che la prossima settimana la motosega comunale potrebbe abbattere, questa volta quatta quatta senza la consueta comunicazione preventiva a mezzo stampa, l'unico cedro presente nel cortile della scuola media.

 

       001

 

La pianta è rigogliosa, gode di ottima salute; se il Servizio Agricoltura della Provincia Autonoma di Trento ha dato parere favorevole al taglio, questa volta non sarebbe per una pianta "malata" ma perchè di impedimento all'esecuzione dei lavori di abbattimento di un'ala dell'adiacente Convitto comunale.

 

Come da prassi, sono i progettisti che decidono se gli alberi sono un intralcio.

 

Se poi la sensibilità del committente pubblico ha la durezza del cuoio stagionato, la cosa è fatta.

 

002 

                      

Ricorderete la email della quale abbiamo sollecitato l'invio all'Assessore all'ambiente del Comune di Avio per invitarlo a salvare i platani secolari di Vò Destro.

 

IMG 5017 800x600

 

Ebbene, grazie alle vostre email ed alla sensibilità dimostrata dall'Assessore Marino Salvetti, il Comune di Avio ha deciso una variante che, se passerà all'approvazione degli uffici provinciali, eviterà l'abbattimento dei platani.

 

Torniamo ora ad invitarvi all'invio di una nuova missiva per verificare se Ala sia meno sensibile di Avio al mantenimento degli alberi di pregio.

 

Gli indirizzi cui inviare il messaggio:

 Sindaco di Ala, Peroni Luigino                      Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Assessore all'ambiente, Zomer Luca                 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Copia e incolla nel messaggio:

 

 Ritenendo che la pubblica amministrazione debba essere la prima custode dell'ambiente, a tutela del nostro benessere, La invito a non mettere in atto il previsto taglio del cedro posto nel cortile della  scuola media di Ala. Una maggiore attenzione alla nostra qualità di vita non può che far bene all'immagine di una amministrazione attenta al benessere dei cittadini.

Distinti saluti.

 

 

Commenti   

 
# Peroni Luigino 2012-06-07 19:33
invito cortesemente a segnalare la posta istituzionale per i vostri avvisi onde evitare confusioni tra privato e pubblico.
grazie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# angelo 2012-06-28 18:42
Iniziati i lavori in piazza Giovanni XXIII non sapendo ancora a quale delle tante versioni circa gli abbattimenti, verrà data esecuzione. cordialmente
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# piero 2012-06-28 18:50
egregio presidente,
ho cercato di contattare il Sindaco per esprimere il mio disappunto circa il possibile abbattimento del cedro della scuola media.Mi dicono da giorni che è in ferie e allora , pensando alle precedenti assenze mi sono chiesto: ma 5 settimane di ferie in sei mesi per un sindaco a part-time, non sono un pò troppe?

anche perchè mi risulta sia a mezzo servizio non a mezzo stipendio! cordialmente
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Alberto 2012-06-28 21:09
Il commento di Piero fa riflettere sulla scelta del nostro sindaco di rappresentare la politica portatrice di valori, specie se espressi in Euro.
Qualcuno ricorda se in campagna elettorale il sindaco si sia candidato ad amministrare part-time?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# antonietta 2012-06-29 13:48
In effetti anche a me sembra un sindaco invisibile alla cittadinanza. Una gestione allegra da quanto si vede, all'insegna del divertimento, alla faccia della crisi,
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Monica 2012-07-01 21:54
Sono ormai ad Ala da qualche anno e pur non occupandomi di politica, almeno a livello di militanza, ho sempre prestato attenzione alle vicende che riguardano il territorio. Non ho avuto modo di conoscere questo nostro sindaco che non mi sembra brillare per sensibilità ambientali, anche perchè mi sembra un fantasma. O è sempre in ufficio che lavora (magari le luci accese anche la sera lo sono solamente per dare l'impressione di una presenza come succedeva a Palazzo Venezia)o è talmente bravo ed efficiente da compiere miracoli anche da Trento. E se avesse il dono dell'ubiquità?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna