Testo fisso

 Per la politica dell'ambiente                                   Chi lotta può perdere,chi non lotta ha già perso! Guevara                                          

Finalmente anche Ala ha il CRM

 

IMG 3798

 

QUELLO CHE NON E’ RIUSCITO A FARE PERONI IN 5 ANNI L’HA FATTO SOINI IN 5 MESI

 

Sabato 12 dicembre  alle ore 11 verrà finalmente inaugurato, e quindi sarà a disposizione di tutta la cittadinanza, il CRM di Ala.

 

Cos’è il CRM?   

crm1

E’ una struttura al servizio del cittadino indispensabile nella gestione della raccolta differenziata dei rifiuti urbani dove tutti i residenti possono portare  i rifiuti domestici che non vengono raccolti con la raccolta Porta a Porta.

 

Per chi vuole saperne di più può andare  su questo link

www.associazionetutelaterritorio.org/it/ambiente/raccolta-differenziata/chi-rema-male

 

Breve Cronologia

 

Quest’opera è prevista e quindi anche attesa da diversi anni.

 

 

Infatti è già dal 2003 che il CRM è previsto dal Progetto di raccolta dei rifiuti del Comune di Ala.

 

 Nel 2006 il Consiglio Comunale decide dove farlo.    

 

crm2

 

 Nel 2008 il progetto è pronto.     

crm3

 

 

Nel 2009 l’allora sindaco Giuliana Tomasoni decide, in conformità con tutti gli altri sindaci della Vallagarina, di concedere la concessione a titolo gratuito alla Comunità di Valle del sito dove sorgerà il CRM.

 

Purtroppo nel 2010 il nuovo sindaco, Luigino Peroni, decide di modificare la scelta del sindaco precedente,  infatti il 15 dicembre 2011 la Comunità della Vallagarina acquisterà il terreno per circa 200.000 euro (delibera n°365).

I lavori iniziano il 15 ottobre del 2012 e la data di fine lavori è prevista per il 31 marzo del 2013.      

 

crm4

 

Tutti gli addetti ai lavori erano a conoscenza delle varie problematiche ancora irrisolte del   luogo dove si stava realizzando il CRM.

 

Questo è quanto scriveva il progettista all’Amministrazione Comunale:

“ Già in fase progettuale si era fatto presente la precarietà dell’edificio p.ed. 1330 , ad oggi non abbiamo avuto riscontro in merito alla messa in sicurezza; per tale motivo, durante le fasi di realizzazione della tettoia sottostante, si prevede la realizzazione di un impalcato atto a garantire la sicurezza dei lavoratori che verrà rimosso non appena la tettoia verrà ultimata. Per questo motivo si invita il comune a far rispettare l’articolo 70 del regolamento comunale per quanto riguarda gli Edifici pericolanti”.

 

Da diversi mesi Il CRM   era completato ma inutilizzato.

Si vociferava per mancanza di concessioni, di autorizzazioni, di messa a norma.

Le responsabilità venivano rimpallate fra la precedente amministrazione e la Comunità di Valle.

Chi la fa l’aspetti?

 

Proseguiva la difficoltà da parte dei cittadini alensi di smaltire i propri rifiuti correttamente, come, per esempio, l’olio di frittura e di risulta dei sott’oli. (un litro di olio inquina un milione di litri di acqua).

Ala era l’unico comune della Vallagarina privo di CRM.

 

Finalmente, il nuovo sindaco Soini, dopo solo pochi mesi dal suo insediamento, è riuscito, non si sa come, a risolvere la kafkiana situazione.

 

Ci sono ancora molti interventi che questa amministrazione dovrà intraprendere per attuare anche ad Ala una seria ed efficace politica sui rifiuti, forse ci sarà bisogno di qualche riflessione, ma è sotto gli occhi di tutti il cambio di passo che è già avvenuto.

 

Credo che la Comunità della Vallagarina provvederà  puntualmente ad informare tutti i cittadini dell’apertura del Centro Raccolta Materiali e che spiegherà efficacemente l’ importanza di tale servizio.

 

Finalmente sabato 12 dicembre 2015 alle ore 11 in Via Artigianato ( ingresso  dalla statale altezza salumificio Simonini) ci sarà l’inaugurazione del CRM di Ala.

 

Mauro Ferone

Commenti   

 
# Giancarlo Giuliani 2015-12-10 14:14
Carissimo Amico Mauro Ferone,
grazie a Te e alla Associazione tutta per tenermi informato circa la prevenzione, la cura e il mantenimento del territorio del nostro comune di Ala.
Mi complimento per la tua tenacia per fare la migliore informazione a tutti i cittadini; spero che Essi prestino tutte le attenzioni dovute al vs. generoso operoso lavoro.
E' certo che tutti ne beneficeranno da subito e in futuro, a partire dai cittadini della terza età e, loro figli, nipoti, ecc.
Non mi dilungo oltre, certo che la gente di Ala potrebbe essere più partecipe e riconoscente per quanto andate a fare da tanti tempo senza lucro e pretese.
GRAZIE INFINITE.
Cordiali saluti a tutti.
Giancarlo
__________________________ 10-12-2015.#
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Mauro 2015-12-21 10:58
Grazie Giancarlo,
giro i tuoi ringraziamenti a Marcello Cavagna che è il deus ex machina dell'associazione. Sei uno dei pochi che ha capito gli obbiettivi dell'associazionetutelaterrito rio, che è quello di permettere a chiunque di far conoscere alla cittadinanza le varie problematiche di carattere ambientale. I cittadini possono intervenire anche se non condividono i nostri articoli, basta che gli interventi siano costruttivi. Molti utilizzano Facebook per segnalare o commentare dei fatti, però se si vuole approfondire un tema bisogna documentarsi e restare disponibili nel tempo per un confronto.Ti saluto cordialmente. Mauro.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna