Testo fisso

 Per la politica dell'ambiente                                   Chi lotta può perdere,chi non lotta ha già perso! Guevara                                          

Postazione di caccia a Cornafessa

 

 

Da anni quanti percorrono il breve tragitto che dall'area sosta della Segheria sui Lessini sino a Malga Cornafessa, si sono certamente imbattuti in una inusuale postazione di caccia ( uccellagione) totalmente difforme per collocazione, tipologia costruttiva, materiali e spazi occupati.

Più di uno dei tanti che in autunno o inverno amano passeggiare in quella zona sono incorsi in qualche inciampo per le assi, i rami , i tronchi il filo di ferro e tanta cianfrusaglia che ingombra bosco , prato e sentiero.

A seguito, l'ultima delle tante segnalazioni fatte ai responsabili siano essi Funzionari Amministrativi o  personale Tecnico. Qualcosa è stato fatto per altre situazioni che nulla avevano da condividere con quanto è presente ormai da troppo tempo. L'ennesimo esempio di quello che può essere definito come “atteggiamento comprensivo” o “ Laizzes faire”.

 


 

 

Gentil Signora Antonella Gatti Comune di Ala Segreteria generale

un cittadino di Ala mi ha fatto avere proprio ieri (Domenica 6 maggio) le foto che le allego con preghiera di esaminarle ed allegarle alla lunga lista epistolare che ho inviato in tempi diversi a funzionari del Comune.

Poiché la Segretaria dott.ssa Brunello si era presa carico del problema La prego di voler condividere con Lei questa nota ribadendo tutta la mia contrarietà per il comportamento degli addetti della stazione forestale in merito a questo, siano essi i custodi o i dipendenti della PAT interessati, come ripeto più volte, mai si sono mai degnati di una risposta.

Ribadisco un concetto che dovrebbe essere consolidato: non vi sono cittadini al di sopra delle leggi o delle norme e neppure funzionari o comunque dipendenti pubblici che non debbano rispetto alle richieste e segnalazioni, sempre documentate e non agiscano in conseguenza con i provvedimenti conseguenti (vedi mozione del Consiglio Provinciale n. 223 del Marzo 2018).

Nessuna norma in materia e nessun giudizio in merito possono essere di tale elasticità nel tollerare da anni un simile scempio peraltro pericoloso per chi passa e collocato vicino ad un' area sosta.

Ribadisco che troverà certamente agli atti le precedenti segnalazioni.

Disponibile per ulteriori integrazioni qualora necessario mi scuso per gli eventuali contrattempi e distintamente La saluto .

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna