Testo fisso

 Per la politica dell'ambiente                                   Chi lotta può perdere,chi non lotta ha già perso! Guevara                                          

IL SEQUESTRO DELLA DISCARICA DI PNEUMATICI IN LOCALITA' PERERI

 

Il 9 febbraio 2006, dopo una serie di articoli apparsi sui quotidiani locali in merito alla discarica di pneunatici in località Pereri, il Nucleo Operativo Ecologico -NOE- dei Carabinieri, al comando del Maresciallo Bellini, sequestra l'area della discarica.

 

Tutto prende l'avvio da un articolo apparso su l'Adige riferito ad un sequestro di pneumatici presso il kartodromo di Pilcante, sequestro effettuato dalle Fiamme Gialle  

 

L'Associazione per la Tutela del Territorio interviene in merito con un comunicato

 

che trova rispondenza sui quotidiani               

 

Il 9 febbraio intervengono i NOE e pongono sotto sequestro l'area

 

 
 
 
La situazione ambientale è questa
 
 
Il 10 febbraio 2006 così titolano i quotidiani                  
 
 
In data 6 aprile 2006 il Comune di Ala emette ordinanza di chiusura della discarica con bonifica dai materiali inquinanti.
 
All'ordinanza comunale fa seguito il ricorso al TAR degli interessati.
 
In attesa del giudizio del 20 luglio 2007, il Comune di Ala si costituisce in giudizio con questa delibera.
 
La sentenza del TAR è favorevole al Comune, ma gli interessati alla bonifica del luogo ricorrono al Consiglio di Stato.
 
Il 5 dicembre 2007 il Comune di Ala si costituisce in giudizio anche per questo ricorso.
 
Non si hanno per ora altre notizie in merito alla vicenda.
 
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna